Delegato Sindacale

Il Blog della Filcams-CGIL di Milano

  • Avatar

  • Sottoscrivi

  • Commenti

  • Quanti siete?

    • 697176 visitatori
  • Archivio del Blog

  • Pagine

Licenziamenti alla Puma Italia

Scritto da: Nicola Cappelletti il 22 Gennaio 2010

Puma Italia ha notificato una procedura per 36 licenziamenti(su 269 addetti).
I lavoratori ,riuniti oggi in assemblea, hanno manifestato il proprio netto dissenso alla politica dei tagli occupazionali indiscriminati.
La direzione, nel corso del primo incontro,ha respinto tutte le proposte sindacali finalizzate ad individuare strumenti alternativi ai licenziamenti.
Lunedì 25 mattina a Roma il Ministero del Lavoro ha convocato le parti,i lavoratori valuteranno iniziative e forme di lotta in difesa dell’occupazione.

Risposte a “Licenziamenti alla Puma Italia”

  1.   XXX dice:

    è una vergogna….

  2.   XXX-1 dice:

    ci sono reparti dove è consuetudine fare straodinari ogni giorno, tuttavia risulterebbero degli esuberi…..qualcosa non quadra non trovate?

  3.   gabibbo dice:

    Ma la Puma, quella che sponsorizza la Nazionale?

    Cioè… paga milioni di ? per marchio e sponsor e vuole lasciare a casa dei dipendenti?

    Chissà con che buona uscita!!

    Fortunati i dipendenti Puma

  4.   Non mollare mai... dice:

    Questi fanno quello che vogliono perche’ glielo stiamo permettendo noi…..!!!!!

  5.   campioni nel cuore dice:

    bhe.. visto che si avvicinano i mondiali..

    diamo una mano ai dipendenti Puma.

    Forza azzurri…. cambiate sponsor

  6.   LOVE = FOOTBALL dice:

    Be certo che non capite …se non fanno questa manovra Finanziaria di alto spessore come fanno a cambiare il parco auto c’è gente con lo stesso SUV da 4 anni, un pò di elasticità …SONO DISPIACIUTI ANCHE LORO!! :-)

  7.   anonimo dice:

    Lo straziante periodo di attesa è caratterizzato da pressing, ma la maggior parte dei dipendenti ha mantenuto il decoro ed una dignità senza pari.

    Buona parte,di coloro che rischiano il licenziamento, pur avendo la certezza di essere nella griglia, non si è esentato dalle proprie responsabilità, dando a tutti una lezione di vita, una lezione morale e dimostrando un grande rispetto per i colleghi, per l’azienda e per i superiori.

    Ci hanno presi in giro fin dal principio…

    I 75 gg sono partiti prima della comunicazione ufficiale.

    Auto aziendali nuove e costose, continuano a nutrire il parco aziendale dei dirigenti. La casa madre ha chiesto dei tagli sui costi? E loro tagliano il personale, non certo le loro “priorità”.

    In tutto questo, i superiori, si descrivono come vittime; come,per usare le loro parole: “coloro che viaggiano sulla nostra stessa barca”, “coloro che hanno fatto di tutto per trovare accordi con i sindacati”

    Peccato che loro hanno un giubbotto di salvataggio e si sono fiondati in mare con largo anticipo.

    Propongono 2 mesi di buona uscita, quando le botteghe di 6 dipendenti, come minimo, in caso di licenziamento collettivo erogano una buona uscita di 6 mesi.

    La crisi riguarda tutti, ma solo alcuni reparti sono stati completamente smembrati, mentre altri non sono stati toccati, anzi, anno continuato a fare perfino straordinari.

    Ci sono stati negati i chiarimenti quando li abbiamo chiesti, e abbiamo dovuto agire furtivamente, come se non rientrasse nei nostri diritti conoscere il “nostro futuro”.

    Alcuni di noi, per timore, si è iscritto “clandestinamente” al sindacato, per timore di ritorsioni da parte dell’azienda.

    C’è stato bisogno di far intervenire i sindacati per smuovere le acque, guarda caso, gli aggiornamenti, ci sono stati dati il 22 gennaio, mezz’ora dopo l’assemblea sindacale, quando per “correttezza e coerenza” nonchè per buon senso, avrebbero dovuto fornirceli prima. Quando ci venne data la comunicazione verbale del licenziamento collettivo, parlarono del 10% dei dipendenti, e di 10-12 persone collocate tra uffici e forza vendita.

    Probabilmente dovrebbero tornare a studiare matematica visto che diversi conti non ci tornano.

    E’stata una manovra disgustosa, priva di iniziative per limitare i danni e ricca di sotterfugi, che ci hanno completamente logorato.

  8.   alpha & omega dice:

    Mercì Monsiuer Francois Henry-Pinault!

  9.   alpha & omega dice:

    Mercì Monsieur Francois Henry Pinault & Co!

  10.   amaro dice:

    I licenziamenti alla Puma sono pura vergogna.Insegnano e dimostrano che vivere nell’illusione di lavorare in un ambiente accogliente e protettivo e tenere alla larga il sindacato significa solo prendersi delle grandi bastonate nei denti.Anche adesso mostriamo tutto il nostro ritardo nel reagire a questa situazione.Lunedì ci licenziano in tronco e ci chiediamo ancora come sia possibile,mentre il parco auto viene rinnovato noi veniamo rottamati.Che tristezza,che schifo!

  11.   Total 90 dice:

    Si dovranno liberare i posti per gli amici di “Just do it”

  12.   Oronzo Canà dice:

    E? curioso constatare come i primi commenti alla notizia dei licenziamenti in Puma siano stati relativi al legame dell’azienda con la nazionale di calcio.Nazionale che quest’anno affronterà la prova dei mondiali e per la quale sono state spese cifre che osarei definire quantomeno importanti, al fine di sostenere nel migliore dei modi i nostri amati azzurri ( già cmq profumatamente pagati ). E’inoltre altrettanto importante ricordare che anche la maggior parte delle squadre africane, continente in cui si svolgeranno i mondiali 2010, sono sponsorizzate Puma.Puma, quindi, direte voi, mette al primo posto fra i suoi obiettivi il gioco di squadra, il gruppo, la forza vincente di persone che, insieme, faticano, lottano e perseguono uno scopo comune. Per di più rappresentate da un felino, il Puma appunto, che raffigura l’eleganza, la agilità e la determinazione di chi non si lascia fermare dagli ostacoli.Ecco, è avvilente constatare quanto, in questa circostanza, tutto ciò non solo sembri venuto meno, ma addirittura non sia nemmeno mai esisitito. Tutto quello che è stato scritto finora da altri partecipanti a questo blog è sacrosanto e sinceramente mi domando con che fegato la dirigenza del felino possa impunemente salire a bordo delle nuove e fiammanti autovetture, con la consapevolezza di aver fatto un gioco di squadra in cui la squadra aveva un ben esiguo numero di membri: uno. E’ come se, calcisticamente parlando, la squadra degli azzurri fosse composta dal solo allenatore, perchè in fondo è lui quello che decide, quindi è lui quello importante no? Ma non è la squadra, non sono gli undici in pantaloncini che corrono da una parte all?altra del campo e si fanno il cosiddetto culo? per raggiungere gli obiettivi che l’allenatore ha deciso?E soprattutto, sempre calcisticamente parlando, non è l’allenatore il primo che se ne va a casa quando la squadra non funziona più?Allora forse la domanda è: ma questi del felino, che sponsorizzano così appassionatamente il calcio, quanto ne sanno davvero? Non dovrebbero applicare altrettanto appassionatamente alla loro azienda le regole che prescrive il loro sport preferito??Certo, mi rendo conto che poi addio alle macchine nuove….è più comodo trincerarsi dietro crisi economiche, mancati fatturati e budget non raggiunti piuttosto che ammettere di aver toppato nella gestione di 260 persone….tanto, mica sono persone, sono pedine che svolgono semplici mansioni ordinarie….Lasciatemi dire però un’ultima cosa. Le pedine si sono stancate di essere considerate tali. Basta occhi bassi e frasi mormorate a mezza voce per paura di essere sentiti, è ora di provare ad avere la grinta di quel Puma che vi portate sulla felpa ogni giorno.

  13.   roggy dice:

    Puma ha gia’ segnato +6% della raccolta ordini nella stagione prim/estate 2010….. ma non basta alla Direzione! Bisogna avere in G.Profit piu’ alto affinche’ vengano pagati i bonus….

    La campagna vendite aut.inverno 2010 e’ appena iniziata e ci sono tutte le premesse per un’ulteriore segno positivo sulle vendite ma cosa fa’ PUMA….. non utilizza gli ammortizzatori sociale per ridurre i costi, vuole LICENZIARE, sembra che piu’ che ridurre i costi si vuole fare un ricambio di personale?? Tra il 2008 e il 2009 sono state assunte circa 15 persone, eppure la crisi era gia’ iniziata???

  14.   pippo & pluto dice:

    non dimentichiamo che sponsorizzano anche FERRARI SPA & DUCATI SPA, SS LAZIO…..

  15.   roggy dice:

    si si siamo tanto fashion… e visto che va di moda li licenziamo

  16.   123Stella! dice:

    La Nuova campagna Marketing sarà: “Arbeit macht frei”

  17.   pino cutino dice:

    grazie Puma,

    grazie per da parte di tutte quelle famiglie che si troveranno nei casini

    grazie anche dall’audi, dalla bmw per le nuove auto dirigenziamli

    grazie di cuore per aver scelto i dipendenti sulla produttività in modo oggettivo e non soggettivo

    grazie alla vigorsol per la fornitura di gomme per i leccaculo non licenziati

    spero solo che l’italia vinca i mondiali, il premio partita taglierà le gambe a tutti e verranno tutti a trovarci all’uff di collocamento

  18.   ciccio pasticcio dice:

    la nike è meglio, comprate nike….mandiamo in fallimento il gattone spellacchiato

  19.   desert 77 dice:

    Per rubare i soldi allo stato, anche la Puma si inventa qualcosa; ma questo qualcosa è a discapito di chi lavora, i licenziati attendono che i “quadri”, vista la loro politica fallimentare, vengano rimossi e buttati nell’ monnezza …

  20.   roggy dice:

    hai ragione Desert77, non si capisce x’ i chi ha portato a questo resti anzi e’entrato a far parte di puma anche ki scaricato da bologna

  21.   lippi dice:

    E’ veramente paradossale che da una parte siano state assunte persone con qualifiche e stipendi importanti e dall’altra si eliminano persone in esubero,che hanno solo ed esclusivamente diritto ad un lavoro ed a uno stipendio normale.E’ proprio un paese allucinante,l’Italia!!!!!!

  22.   cappuccetto rosso dice:

    …..adesso passiamo per una prima scrematura, dopo i mondiali del Sud Africa, in autunno passeremo per un’ altra epurazione……

    just do it!

  23.   TOROSCATENATO dice:

    Mi domando come sia possibile che ad un giorno dall’incontro con Ministero, ancora nessuno ci abbia fatto sapere niente ??? che accordo sia stato preso ???

  24.   Nicola Cappelletti dice:

    Trattativa Puma,ho appena aggiornato il blog

  25.   roggy dice:

    …sono rimasti fregati….hanno forzato per avere l’incontro con ministero ed e’ stato tutto rimandato al 10 feb … non e’ che verra’ indetto un nuovo global meeting per dirci che stiamo causando dei ritardi alle decisioni aziendali…. e diamo fastidio….

  26.   anonimo dice:

    sarà che ci sono le chiusure di fine mese?

  27.   piu informazioni dice:

    Ragazzi, nessuno ha la possibilità di andare allo stadio e mettere uno strisciole?

  28.   roggy dice:

    Ma guardate che articolo ho trovato< .



    18/01/2010 17:14

    Puma: smentite voci stampa su calo del 5% delle vendite nel 2009, titolo tonico Puma si appresta a chiudere la seduta odierna in rialzo. Il titolo del gruppo tedesco avanza dello 0,49% a 234,20 euro per azione dopo avere smentito le stime fornite da Le Figaro che indicavano una flessione delle vendite 2009 di circa il 5%. Un portavoce di Puma ha definito completamente errate le previsioni del quotidiano francese. Fonte: News Finanza.com

  29.   anonimo dice:

    Confermo quanto detto da Roggy.

    Le azioni Puma segnano un bel positivo in borsa.

    Vorrei camprendere meglio come funzionerà il nuovo decrreto legge secondo il quale tutti i dirigenti delle aziende private, dovranno rendere pubbliche i loro compensi, inclusi i bonus.

    Che ne dite, i nostro dirigenti, lo hanno preso il bonus negli ultimi anni, spremendo noi piccole pedine allo stremo ed allo sfinimento?

    Ora che hanno raggiunto l’accordo di “concedere” una buona uscita di 10 mensilità per favorire l’esodo, non avranno una ritorsione rischiando di perdere gli elementi validi che hanno remato finora nella barca che hanno fallato?

    Scusate… il disgusto mi assale ora dopo ora, giorno dopo giorno…

  30.   lippi dice:

    E’assurdo mandare via le persone ed assumere gli amici degli amici con tutte le conseguenzelegate ad esse,stipendi costi elevati bonus e via dicendo…..forse da qualche altra parte non c’era più niente da prendere……?????

  31.   l'inxulata! dice:

    caro Lippi, come mai ti viene questo dubbio ?!?!?!?

  32.   roggy dice:

    sapete,quando le aziende che vanno bene ma procedono con dei tagli al personale e’ per rendere piu’ forte l’azienda e poi…. viene venduta…. sara’, non vorrei avere delle premonizioni.

  33.   desert 77 dice:

    Non si capisce come mai,vista la politica fallimentare dell’azienda, il ragioniere e l’amministratore delegato non vengano rimossi….ovvio paga sempre la gente che lavora veramente per il bene aziendale. P.S. la notizia da le figaro è vera …altrimenti non si spiegherebbero i licenziamenti

  34.   desert 77 dice:

    Agganciandomi al buon commento di “SEMPRE A TESTA ALTA”, devo aggiungere che per quanto riguarda i ns. colleghi altro che struzzi……la solidarietà non fa parte del loro IO ….pensano che non toccherà MAI a loro. Tanto a presto riceveremo delle nuove su questi grandi e buoni colleghi e per chi spera di rimanere buona fortuna………

  35.   ARICBB dice:

    Non capisco! ma perchè c’è tanto disprezzo per le persone che “per ora” restano in puma ??? Non sono state loro a decidere i nomi della griglia..

    Vorrei sapere quante delle persone inserite nella griglia si sono iscritte ai sindacati ?? chi è lo struzzo ???

    A questo punto penso sia ora di finirla di fare una guerra tra poveri e magari iniziare seriamente a combattere contro chi ci ha messo in questa situazione…OSSIA LA PUMA !

  36.   anonimo 1 dice:

    Certo che anche aricbb ha ragione.

    Ci sono persone che pur sapendo per certo che sono nella griglia, stanno aspettando che siano altri a proporre la loro “uscita”. Nel frattempo scaldano la sedia come hanno sempre fatto e non fanno che procurare danno, caricando il loro lavoro sugli altri. E’vero che non siamo costretti a fare gli straordinari, ma è anche vero che chi rimane non può starsene con le mani in mano.

    Perchè augurare il male a chi rimane in azienda o a chi si trova bene?

    Perchè c’è gente alla quale bisogna sempre salvare il sedere?

    ALCUNI SE LA STANNO CERCANDO….ALTRI NO.

    Io per il mio posto sono deciso a lottare, perchè farmene una colpa?

  37.   roggy dice:

    ho sentito che l azienda ha rassicurato qualcuno che aveva messo il lista che non verra’ licenziato per questo queste persone non si sono attivate con il indacato e non neppure partecipato agli incontri avuto…. non e’ legale !

  38.   coin-op dice:

    Lo scandalo è una Dirigenza(degna di un Liquidatore Fallimentale) che non dice mai grazie , che pensa solo ai loro benefit e bonus sulla nostra pelle che si frega le mani x la macchina nuova …

  39.   anonimo 1 dice:

    Per Roggy

    Ho sentito anche io questa voce. Qualcuno verrà licenziato e ricollocato con nuova mansione. Però all’inizio, queste persone le ho viste piangere, ed al sindacato non si sono iscritte comunque.

    Forse come dice Aciribb (caspita un nickname più semplice te lo potevi scegliere) :-) sono abituati a nascondere la testa come gli struzzi, oppure, sono abituati ad andare avanti per “raccomandazioni o peggio grazie alle lotte degli altri.

    Buon lungo week end a tutti (l’ultimo dell’attesa)

  40.   roggy dice:

    peccato che nn abbiamo prove sui “ricollocamenti” a seguito di un licenziamento…. non credo che al funzionario del ministero gli/le piacerebbe sentire queste monovre dovute a pura speculazione aziendale fregandosene delle famiglie senza un reddito in una fase economica cosi critica! E’ UNA VERGOGNA

  41.   anonmo 1 dice:

    Roggy, perchè dici che non è dimostrabile?

    Il nome ed il cognome queste persone non lo cambiano.

    Stà a chi rimane farne denuncia a chi di competenza.

  42.   roggy dice:

    non e’ dimostrabile ora per bloccare/far saltare la procedura…..

  43.   anonimo 1 dice:

    Ciao RSA

    Io credo di lottare facendo il mio dovere, che lo si può fare anche senza fare straordinari.

    Non accondiscendo a tutto quello che mi viene detto.Non difendo la politica che ha adottato l’azienda.

    Non puoi darmi torto, però, che ci sono persone che hanno sempre dovuto lavorare per altri,che se ne sono sempre infischiate di caricare il proprio peso sui colleghi, almeno, io nel mio reparto è quello che vedo tutti i giorni. Ti pare giusto che io debba lottare per loro?

    Ti pare giusto che molte delle persone che sono nella griglia, non si sono manco prese la briga di iscriversi al sindacato? E’troppo comodo riempirsi la bocca con la fatidica frase: “è uno schifo” oppure “non siamo uniti” quando con le proprie azioni si dice: “armiamoci e partite”. Ci sono molte persone che io stimo, perchè mi hanno insegnato il lavoro, ed io mi sono iscritto anche per loro.

    Hai notato che gli struzzi, non hanno mai il coraggio di fare nemmeno una domanda durante le riunioni?

    Perchè mandano avanti gli altri (come te)! Ti sembra un comportamento corretto? In tutta onestà, Tu lotti per loro? Se sì, per quale ragione? Perchè lo meritano?

    Io non mi sento di fare l’ipocrita. Ho solo detto che lotto per me stesso, non ho detto che faccio straordinari per far vedere che “io sono più attaccato al lavoro di altri”, infatti sottolineo che di straordinari non ne faccio, ma per rispetto di coloro che meritano che il loro posto venga salvato.

    Purtroppo alcuni stanno dimostrando che del posto non gliene importa un bel niente, il loro obbiettivo è di far uscire gli altri.Sò che molti stanno facendo la conta e che continuano ad indagare su quante adesioni ci sono.

    E’ questo il lottare? Aspettare che cadano altre teste?

    Sappi che apprezzo MOLTO, tutto quello che stai facendo, mettendoti allo scoperto e rischiando il posto di lavoro.

    RSA, ho profonda stima per te, anche se la pensiamo diversamente. Se sbaglio, ed è probabile che sia così, ti chiedo di aiutarmi a capire dove devo correggermi.

  44.   anonimo 1 dice:

    Ciao Roggy, sei sicuro che non ci sia nessuno dei neo assunti.

    Anche se non sappiamo ancora i nomi, qualcuno mi pare che ci sia.

    Comunque da quello che si respira, il licenziamento collettivo è mascherato da un bilancio negativo, ma ha tutti i presupposti di un reimpasto con “new entry” che non tarderanno ad arrivare da”jus do it” (forse i 20 che hanno lasciato a casa.. ma guarda un pò) in fin dei conti ricordiamoci che la Puma è ambientalista e ci tiene al riciclo…. Con la raccolta delle adesioni, si lascerà spazio all’azienda per assumere quando e chi vuole. Ecco perchè alcuni NON CI STANNO, ed hanno tutte le intezioni di impugnare il licenziamento. Come dargli torto?

    Ma allora, lo abbiamo capito tutti che è una farsa? Se fosse stato vero che l’azienda doveva effettuare dei tagli a causa delle vendite in calo, cosa avrebbe fatto?

    Si sarebbe limitata a tegliare 36 miseri stipendi o avrebbe effettuato delle manovre più decisive?

    Stanno solo cogliendo la palla al balzo. Se, come si dice, il 2010 sarà l’anno della ripresa, non hanno ancora molto tempo a disposizione per intervenire. Questo Blog, è la dimostrazione del fatto che sono molte le aziende che stanno adottando la stessa politica per acchiappare quanto più possono prima che sia troppo tardi e Puma non è da meno. Certo è che se ora i tagli riguardano i pesci piccoli, i prossimi.. non credo(e voglio sperarlo, un pò di giustizia esisterà). I capoccioni francesi e tedeschi, lo capiranno che i problemi sono causati da una dirigenza che non ne vuole sapere di fare sacrifici. E quando dico sacrifici intendo rinunciare all’auto di lusso, al telefonino (usato non solo per lavoro) ed alle spese di carte carburante (rimborsate anche nelle settimane di ferie), non parlo dei sacrifici che andranno a fare i padri di famiglia, quelli che devono pagare il mutuo, e mettere a tavola il piatto per i loro figli….

    Più vado avanti è più mi innervosisce questa presa in giro.

    All’ultimo global meeting, non ci guardavano nemmeno in faccia. Le domande che alcuni hanno fatto sono state raggirate, ma non hanno ottenuto risposte.

    Qualche capo reparto Vi ha chiamati? Semplicemente per dire:”mi spiace, sono stato obbligato ed ho dovuto fare delle scelte?”. Hanno tutti tenuto gli occhi bassi, anche quando qualcuno è andato a dire: “guarda,ho la certezza di essere nella griglia”. Non è onesto, dopo che alcuni hanno lavorato fianco a fianco per anni, un pò di onestà la meritavano!! Non mi meraviglierei se nei prossimi giorni si prenderanno le ferie.Troppo vigliacchi! Eccoli i veri struzzi!! Troppo bravi a lavorare sotto come la cancrena, ad erodere le persone e le amicizie. Non hanno dimostrato ne etica professionale, ne morale. Hanno completato il loro quadro di incompetenza professionale ed umana. Poi, magari, a Natale sono tra quelli che fanno le donazioni…

    Falsi!

    Mi viene da ridere perchè devo digitare la parola per inoltrare questa mail, la parola è “maturi”.

    Ai vertici, di persone mature io ne vedo poche.

    Arrabbiatissimo Anonimo 1

  45.   Il grande inganno.... dice:

    Altro giro altra corsa…..adesso vediamo chi rimane incastrato nella rete….sicuramente ora c’e’ qualcuno che ha il peperoncino al culo….cosa che non aveva l’altra volta….
    Sarà perchè a sto giro la griglia non è stata decisa dalle solite merde…???? Qualcuno merita questo e anche qualcosa in più….IL TEMPO E’ GALANTUOMO….!!!!

  46.   xtxt dice:

    sono stati assunte molte persone per il progetto saap che partirà forse nel 2014, ma oggi PUMA TRASFORM ne mette in mobilità 21 esuberi, prediligendo la vecchia guardia, non guardando in faccia a nessuno neppure a chi ci ha creduto al punto di dedicare parte della vita privata al gat
    to.

  47.   e siamo noi dice:

    …..sull’altare del sacrificio
    Guardando la griglia, come l’altra volta, si riscontra incongruenza tra quanto ci è stato comunicato: “verranno colpiti tutti i reparti”.e la realtà “gli amici degli amici sono più protetti delle categorie protette”

    NEPOTISMO

  48.   Il grande inganno.... dice:

    Svegliatevi!!! Qualcuno tra poco prenderà un bel cetriolino grosso grosso e ancora non si muove…bahhh la gente è propio strana!

  49.   gramsci dice:

    Considerate le perdite dell’aziende degli ultimi anni per svariate decine di milioni di euro, sinceramente me l’aspettavo… anzi, mi meraviglia che non l’abbiano fatto già l’anno scorso!

  50.   e siamo noi dice:

    Per Gramsci
    per fortuna non si può fare un licenziamento collettivo ogni anno.Altrimenti lo farebbro senza problemi. Tra una procedura di licenziamento ed un’altra, devono passare 2 anni.
    Infatti come mostrato al TOWNHALL MEETING del 27/11, prossima Puma Transform , è prevista dal 2014. Inoltre, come chiarito dai grafici, sempre al meeting, l’Europa è al primo livello della “catena alimentare”.

  51.   Roggy dice:

    Per i Pumini….. forse bisognava lottare due anni fa’… era gia’ nell’aria una seconda mobilita’ peccato che appena e’ uscita la lista chi nn si sentiva coinvolto ha fatto finta di nulla… magari ora e’ coinvolto…